fbpx
Top Zone Consultant per l’Europa, specializzata nell’applicazione della Strategia Nutrizionale Zona direttamente con il dr. Barry Sears, con il quale è co-autrice dei libri Il Bello della Zona, La zona del Futuro, Magri per Sempre e La Zona Mediterranea.

Contatti

Piazza Nicolò Tommaseo 2/A 20123 Milano
Studio: +39 335 46 63 34

Blog

Home  /  Dieta Zona   /  La Zona: la Dieta della Salute

La Zona: la Dieta della Salute

Da sempre la nutrizione è associata all’estetica e all’idea di “dieta dimagrante”.
La maggior parte delle persone, almeno fino a qualche tempo fa, prestava attenzione all’alimentazione solo ed esclusivamente nel momento in cui c’era un problema di peso eccessivo. Questo modo di pensare è molto limitante verso quello che è il vero ruolo della nutrizione nel raggiungimento e nel mantenimento dello stato non solo di benessere, ma anche di autentica salute. Il panorama della scienza nutrizionale in questi ultimi anni ha compiuto progressi enormi, prima intuendo, e in seguito comprendendo nella loro totalità, nuovi aspetti legati ai macronutrienti di cui ci serviamo per vivere. Le nuove conclusioni completano i concetti validi fino a poco tempo fa, ma nel contempo sono spesso costrette a discostarsene in maniera rilevante.

Una rivoluzione copernicana

Ma cosa è successo nel campo della nutrizione di così nuovo da far balzare l’alimentazione in cima alla lista delle cose che è indispensabile valutare per stare e sentirsi bene? La grande novità è costituita dal fatto che per la prima volta un biochimico, il dr. Barry Sears, si è occupato di nutrizione, tralasciando i canoni calorici e andando molto oltre questa limitata valutazione.
La scoperta, che ha stravolto molti concetti del passato, consiste nell’aver capito che fenomeni quali l’ingrassamento (che se oltrepassa determinati limiti diventa pericoloso per la nostra salute), l’invecchiamento precoce del nostro organismo, così come la comparsa di diverse patologie o sintomatologie anomale, sono causati da una risposta ormonale inadeguata ed un conseguente stato infiammatorio detto “silente”, che crea squilibrio in tutto l’organismo. L’infiammazione “silente” è per il corpo come uno stato di “pre-allarme”, che non dà particolari segnali né fa percepire dolore, ma che predispone l’organismo a qualcosa di dannoso.
Se utilizziamo gli alimenti in maniera inadeguata, la risposta dell’ormone insulina crea sia la formazione di massa grassa eccessiva sia l’infiammazione.
Scopri di più sulla Zona…